Politiche attive

Scopri con noi le “Politiche Attive del Lavoro”: le iniziative messe in campo dalle istituzioni, nazionali e locali, che promuovono l’occupazione e l’inserimento lavorativo e possono aiutarti a trovare il tuo prossimo lavoro.

Ok Job sostiene il percorso di ricerca del lavoro sia per le persone al primo impiego, perché in possesso di conoscenze e competenze non in linea con le richieste di mercato, sia per i lavoratori che hanno perso improvvisamente il lavoro e necessitano di un aiuto nella riqualificazione ed un sostegno nel cambiamento.

Servizi Politiche attive per il lavoro

I servizi sono completamente gratuiti e finalizzati al collocamento/ricollocamento delle persone. Scopriamoli insieme:

  • Colloquio specialistico
  • Accompagnamento al lavoro:
    • Orientamento di primo livello e specialistico
    • Bilancio delle Competenze
  • Scouting occupazionale
  • Coaching
  • Tirocinio e Work Experience
  • Formazione professionale
  • Placement
  • Percorso di autoimprenditorialità

A chi sono rivolti i servizi Politiche attive per il lavoro

I servizi sono rivolti a varie categorie di lavoratori tra le quali:

  • Lavoratori svantaggiati ai sensi del regolamento UE 800/2009: giovani disoccupati da più di sei mesi, disoccupati adulti da più di 12 mesi, donne in reinserimento lavorativo, immigrati, lavoratori in mobilità, disoccupati over 50
  • Lavoratori che sono sospesi dal lavoro: CIG in deroga, CIG Straordinaria o Procedura concorsuale
  • Lavoratori in mobilità: in deroga, ordinaria ex L.223/91 L. 236/93

Scopri le iniziative "Politiche Attive" disponibili:

Il Piano Youth Guarantee promosso dall’Unione Europea prevede una serie di iniziative volte a favorire l’occupazione giovanile attraverso l’offerta di esperienze qualificanti di formazione e/o tirocinio o la proposta di opportunità di inserimento lavorativo entro 4 mesi dall’inizio del periodo di disoccupazione o dal termine degli studi.

A chi si rivolge?

Giovani nella fascia di età 15 -24 anni (prioritari) e giovani nella fascia età 25 – 29 anni inoccupati o disoccupati.

Cosa prevede il programma?

Le iniziative proposte ai giovani prevedono:

  • Servizio di informazione, accoglienza e presa in carico del giovane
  • Colloqui di consulenza orientativa: definizione del percorso individuale di aiuto all’inserimento lavorativo, informazione sul mercato del lavoro territoriale, valutazione dei fabbisogni del giovane
  • Orientamento specialistico: formulazione degli obiettivi del progetto di inserimento lavorativo, approfondimento e valorizzazione del percorso di formazione e di competenze acquisite dal giovane.
  • Formazione mirata all’inserimento lavorativo: in risposta ai fabbisogni identificati dalle aziende territoriali vengono proposti corsi di formazione mirati a fornire le competenze necessarie a facilitare l’inserimento lavorativo dei giovani
  • Reinserimento in percorsi formativi
  • Accompagnamento al lavoro: scouting delle opportunità professionali, stesura del cv, preparazione ai colloqui
  • Proposte di inserimenti in azienda con contratti di apprendistato
  • Proposte di inserimenti in azienda in tirocinio
  • Sostegno ad un progetto di autoimprenditorialità: formazione e assistenza per stesura business plan, all’accesso al credito, supporto allo start up

Come partecipare al programma?

Ogni Regione definisce procedure e modalità operative, soggetti coinvolti e tempistiche di avvio ed attuazione del progetto.
Ok Job, nelle Regioni in cui previsto dalla normativa, è soggetto accreditato o in fase di accreditamento per l’erogazione dei servizi descritti ed è in grado di operare nelle Regioni attraverso la rete di filiali e di operatori specializzati e dislocati su tutto il territorio, conoscendo le esigenze del mercato del lavoro locale ed essendo punto di riferimento per tutti i giovani che desiderino inserirsi in un progetto di aiuto concreto allo sviluppo del proprio potenziale e del proprio futuro professionale.
Se sei interessato a cogliere quest’opportunità totalmente gratuita, visita il sito ufficiale della Garanzia Giovani Garanzia Giovani da cui potrai aderire al programma registrandoti al portale nazionale o al portale regionale ove previsto (come da specifiche che trovi sul sito).

  • CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE GENERAZIONE: dedicato alle persone con più di 30 anni, inoccupate o in stato di disoccupazione per accompagnarle nella ricerca attiva di un’occupazione, attraverso un’assistenza intensiva finalizzata alla ricollocazione. Attraverso tale misura di politica attiva, il disoccupato viene preso in carico dai centri per l’impiego; gli enti accreditati si occupano invece del percorso di ricollocazione. Due le strade da scegliere: l’accompagnamento al lavoro dipendente o a quello autonomo.

 

Per le mamme che cercano un lavoro

Servizi Finanziari e di Accompagnamento a Favore di  Microimprese Femminili

Bonus occupazionale

Le imprese che assumono a tempo indeterminato un disoccupato residente in uno dei comuni del territorio delle province di Frosinone e di Rieti potranno beneficiare di un bonus massimo di 8mila euro.

Ok Job eroga servizi a valere sui dispositivi finanziati dal Fondo Sociale Europeo con particolare riferimento alla Dote Unica Lavoro (DUL)

Ogni destinatario di DUL potrà rivolgersi ad una delle filiali accreditate per iniziare un percorso di ricollocazione personalizzato con l’erogazione di servizi di bilancio di competenze ed orientamento e con la possibilità di effettuare percorsi formativi con partner accreditati alla formazione.

Possono accedere a Dote Unica Lavoro (in possesso dei requisiti al momento della presentazione della domanda):

  • disoccupati, residenti o domiciliati in Regione Lombardia, dai 30 anni compiuti in poi, indipendentemente dalla categoria professionale posseduta prima della perdita del lavoro, compresi – ove applicabile – i dirigenti:
  • in mobilità in deroga alla normativa vigente o che abbiano presentato domanda ad INPS;
  • iscritti o in attesa d’iscrizione nelle liste di mobilità ordinaria ex l. 223/91;
  • iscritti nelle liste di mobilità ordinaria ex l.236/93 licenziati al 30.12.2012;
  • percettori di indennità di disoccupazione (NASPI, ASpI, MINI Aspi, DISCOLL);
  • percettori di altre indennità;
  • non percettori d’indennità.

Per maggiori informazioni visita il sito di Regione Lombardia a questo link

Gli interventi, previsti dalla Provincia autonoma di Trento, sono raggruppati in più linee:

Servizi per l’impiego;

  • orientamento professionale
  • incontro domanda-offerta

 

Formazione per disoccupati e occupati

  • formazione per il miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro;
  • formazione tramite bando provinciale per apprendisti; 

Incentivi all’occupazione;

  • bando provinciale incentivo per disabili, deboli, svantaggiati;
  • incentivi alla diffusione del tempo parziale del tempo;

Ricollocazione professionale;

  • misure di welfare attivo a salvaguardia dell’occupazione e per la ricollocazione professionale;
  • finanziamento alle imprese per progetti integrati di ricollocazione professionale;
  • (outplacement)

Progetti per l’occupazione

  • formazione per persone con disabilità o svantaggiate
  • interventi finalizzati all’adeguamento del posto di lavoro per persone con disabilità
  • convenzione per l’inserimento lavorativo di persone con disabilità
  • interventi per l’occupazione femminile
  • interventi per l’occupazione di persone svantaggiate
  • interventi per l’occupazione giovanile

Ammortizzatori sociali provinciali

  • WORK EXPERIENCE: Si pone come obiettivo quello di offrire ai disoccupati con più di 30 anni l’opportunità di aggiornare e rafforzare le proprie competenze attraverso percorsi di formazione e tirocinio che consentano di reinserirsi più facilmente nel mondo del lavoro.

 

  • AD HOC FORMAZIONE AI NEO ASSUNTI: permette di realizzare, nell’ambito di Garanzia Giovani, i percorsi di formazione post assunzione per adeguare le competenze dei giovani ai fabbisogni professionali delle imprese. Destinatari finali dell’iniziativa sono gli iscritti al Programma Garanzia Giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni che abbiano stipulato un Patto di Servizio in Veneto e assolto all’obbligo formativo.

 

  • WORK EXPERIENCE PER I GIOVANI: l’iniziativa intende favorire l’inserimento lavorativo attraverso il potenziamento delle competenze professionali e la valorizzazione dei mestieri tradizionali sulla scia dei risultati positivi ottenuti in analoghi progetti di inserimento lavorativo. I destinatari sono i disoccupati con età superiore ai 30 anni beneficiari e non di strumenti a sostegno al reddito.

 

  • ASSEGNO PER IL LAVORO: è uno strumento di finanziamento messo a disposizione dalla Regione del Venetoper contrastare la disoccupazione di lunga durata supportando i disoccupati di età superiore ai 30 anni, residenti e domiciliati in Regione Veneto, beneficiari di NASPI oppure no, nella ricerca di un nuovo lavoro attraverso servizi gratuiti di orientamento, formazione e inserimento lavorativo. L’Assegno viene rilasciato dal CPI (Centro per l’Impiego) e, successivamente all’ottenimento dell’assegno, il lavoratore ha tempo 30 giorni dalla profilazione.

Per ulteriori informazioni scrivici